16.2.14

The Slow Catwalk, Etsy e D La Repubblica

Se avete comprato D La Repubblica di ieri avrete visto che c'è un lungo articolo che spiega cos'è Etsy, la sua storia, i suoi numeri e tutto quello che ha a che fare con questo colosso dell'artigianato digitale. Parla anche dell'Etsy Italia Team, ossia di questa grande community italiana, la più attiva subito dopo quella americana, che raccoglie e mette in comunicazione i vari proprietari dei negozi. Scoprire l'esistenza di questo gruppo è stato per me fondamentale per scegliere Etsy come piattaforma dove aprire il mio shop dopo aver passato alcuni tempi, l'estate scorsa, a cercare di capire quale fosse appunto l'e-commerce più interessante per me. Sapere che una volta iscritta ad Etsy avrei avuto consigli e dritte varie da altri 3.152 venditori era esattamente quello di cui avevo bisogno.
Questo e altre cose le spiega molto bene nell'articolo Francesca Baldassari di Ethereal Flowers, leader dell'Etsy Italia Team.
In quelle due pagine trovate anche una breve parte in cui si parla di The Slow Catwalk Handmade, di come l'ho aperto e di quello che faccio. La cosa ovviamente mi ha fatto un enorme piacere:) Tra le altre cose dico di far parte di quella che si può chiamare generazione "che si inventa un mestiere" che non significa essere insoddisfatti. Non nel mio caso, almeno. Significa solo inventarsi un lavoro, appunto, quando gli altri lavori, quelli non inventati, diciamo, non pagano abbastanza. Non sempre è facile, specialmente fino a quando non decidi la strada che vuoi prendere. Ma come già dicevo tempo fa, penso sia molto, molto più difficile e insoddisfacente lavorare sottopagati in ambienti sterili e senza possibilità alcuna di crescita.

My shop The Slow Catwalk Handmade has been featured in D La Repubblica (an Italian national magazine) in an article where they speak about Etsy, its story and how it works. I said something also about my shop, how I've opened it and why. What I meant to say is that I do really prefer to work on my own, with my yarn and my vintage tools rather than do an underpaid and sterile job like many people (expecialy young people) are often forced to do here in Italy .
By the way, in the article there is also Francesca Baldassarri (Ethereal Flowers is her shop), the leader of Etsy Italia Team, telling something about this super useful and dynamic community of Italian sellers. Take a look if you can read Italian:)




5 commenti:

  1. Complimenti per l'articolo Sandra!
    Faccio un grande augurio a tutti noi, che facciamo parte della grande famiglia di Etsy e del handmade, di avere un enorme successo!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille Nancy! E mi unisco all'augurio:)

    RispondiElimina
  3. Pensavo di averti lasciato un commento, e invece no!Be', mille mille complimenti!

    RispondiElimina
  4. Bravissima Sandra!!! Che soddisfazione :-)

    RispondiElimina