7.2.14

Clothes in translation #33

Vestire un personaggio immaginato mentre leggi, scegliere il capo che gli vedi addosso, tradurre un'immagine che hai nella tua testa segue lo stesso percorso della parola perfetta che cerchi quando traduci un testo.







To dress an imaginary character as you read, to choose the clothes that you see him wearing, to translate a picture that you have in your head, follows that same path of that one and only perfect word that you are seeking while translating.

Colette
Il grano in erba
Le Blé en herbe

Tu vas à la pêche, Vinca? Je suis grande. D'un signe de tête hautain, la Pervenche, Vinca aux yeux couleur de pluie printanière, répendotit qu'elle allait, en effet, à la pêche. Son chandail reprisé en témoignait, et ses espadrilles racornies par le sel. On savait que sa jupe à carreaux bleus et verts, qui datait de trois ans et laissait voir ses genoux, appartenait à la crevette et aux crabes. Et ces deux havenets sur l'épaule, et ce béret de laine hérissé et bleuâtre comme un chardon des dunes constituaient-ils une panoplie de pêche, oui ou non?

"Vai a pescare, Vinca?".
Con un cenno altezzoso del capo, la Pervinca, Vinca dagli occhi color pioggia di primavera, rispose che andava proprio a pescare. Lo testimoniavano il golf rammendato e le scarpe di corda indurite dal sale. Quanto alla gonna a quadri verdi e blu, vecchia di tre anni, che lasciava vedere le ginocchia, apparteneva notoriamente ai granchi e ai gamberetti. E le due reti che portava in spalla, e il berretto di lana ispido e azzurrognolo come un cardo delle dune, non erano forse una tenuta da pescatore?
Traduzione di Gabriella Luzzani
Fabbri Editore

Photo by Chelsea Jade Metcalf.



3 commenti:

  1. Questo brano è stupendo. L'idea delle suole di corda indurite dal sale e della gonna a quadri che appartiene a granchi e gamberetti mi ha fatto venire in mente una luce molto simile a quella della foto. Una luce e un paesaggio bretoni. Che meraviglia!
    Baci

    Alessia
    ElectroMode

    RispondiElimina
  2. Anch'io adoro l'immagine della gonna che appartiene a granchi e gamberetti... Tutto molto bretone, è vero!

    RispondiElimina
  3. che splendide inmmagini! sia quella raccontata che quella visiva... mi hanno colpito le scarpe in corda e il cappello azzurrognolo, ultimamente ho una vera fissa per l'azzurro...

    RispondiElimina