6.12.13

Clothes in translation #24

Vestire un personaggio immaginato mentre leggi, scegliere il capo che gli vedi addosso, tradurre un'immagine che hai nella tua testa segue lo stesso percorso della parola perfetta che cerchi quando traduci un testo.



To dress an imaginary character as you read, to choose the clothes that you see him wearing, to translate a picture that you have in your head, follows that same path of that one and only perfect word that you are seeking while translating.

Kate Chopin
La ragione di Mrs Mobry
Mrs Mobry's reason

It was in the springtime and under the blossom-laden branches of an apple tree that Editha Payne finally accepted John Mobry for her husband. 
For three years she had been refusing him, with an obstinacy that made people wonder only a little less than marvelled at the persistence of his desire to marry her. She was simply a nobody - an English girl with antecedents shrouded in obscurity; a governess, moreover; not in her first youth, and none too handsome. But John Mobry was of that class of men who, when they want something, usually keep on waiting it and striving for it so long as there is possibility of attainment in view.

Fu in primavera e sotto i rami di un melo in fiore che Editha Payne finalmente accettò John Mobry per marito.
Per tre anni lo aveva rifiutato, con un'ostinazione che faceva meravigliare la gente soltanto un po' meno della persistenza del desiderio di lui nel volerla sposare. Lei era solo una sconosciuta... una ragazza inglese con un passato avvolto nel mistero. Un'istitutrice, per di più, non nella sua prima giovinezza, e nemmeno troppo bella. Ma John Mobry faceva parte di quella categoria di uomini che quando vogliono qualcosa di solito continuano a volerla sforzandosi fin quando il raggiungimento del traguardo è in vista.
Traduzione di Anna Maria Farabbi
Sellerio Editore
   

Magdalena Jasek. Photo by Gregory Derkenne. Amica November 2010.

2 commenti: