17.10.13

Tappeti e tinture naturali

Il tappeto fatto con le lane tinte a mano è stato venduto ma ovviamente lo posso rifare su ordinazione.
Intanto oggi ho preso degli altri colori.
Sappiate che questa lana, che è parecchio grezza e quindi perfetta per fare tappeti, viene tinta usando verdura, erbe spontanee trovate nei campi, fiori e frutta. E a farlo sono gli stessi pastori sardi che la producono.
I colori sono trattati poi naturalmente per rimanere e quindi il tappeto si può tranquillamente lavare in lavatrice a basse temperature.

I've sold the bright rug made from rough wool dyed with natural colours. But obviously on demand I can make exactly the same.
In the meantime I've planned to make another one but with different colours.
This particular wool is dyed by a group of Sardinian shepherds using fruits, plants, flowers and vegetables.
The colours are then fixed with natural methods and you can wash your rug in the washing machine in cold water on gentle cycle.

On its way to Barcelona.

Future rug.

10 commenti:

  1. Sei bravissima! Piccola curuosità: un pezzo del genere quanto tempo impieghi per realizzarlo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Enrica!! Ci metto più o meno 3 giorni a farlo ma solo perchè dopo un po' lavorare la lana grezza con l'uncinetto fa venire un male al polso che non hai idea e l'unica è smettere per qualche ora e magari lavorare altre lane. Altrimenti credo che una giornata basterebbe:)

      Elimina
  2. È proprio spettacolare e poi il fatto che sia tinto con colori così naturali lo rende ancora più prezioso :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a me piace troppo questo discorso delle tinture fatte con i fiori e le piante:)
      ***

      Elimina
  3. Il gatto è rimasto a te, però, vero?! ^-^
    Io ho visto i manicotti: sono splendidi!!
    Baci cara :***

    RispondiElimina
  4. Tappeti stupefacenti! Sembrano originale e creativo!

    RispondiElimina