28.10.12

Gioielli etici, sostenibili e riciclati

Anche i gioielli possono essere etici ed ecologici. Basta che i materiali con cui sono creati provengano da posti di lavoro sicuri  dove i lavoratori sono equamente pagati e dove si cerca di evitare al massimo  l'uso di prodotti chimici pericolosi per l'uomo e l'ambiente. Oppure si possono usare metalli, diamanti, gemme riciclati.
Come fa Natalie Frigo nelle sue creazioni.

Bracciale in oro.
Anello in argento.
Collana in argento.
Anello in oro.

O come fa Jen Pott che ha un negozietto su Etsy dove vende bracciali come questo:

Bracciale in argento.

 O ancora, discostandoci dal classico, si può dare briglia sciolta utilizzando materiali e oggetti di riciclo impensabili e che invece ti fanno esclamare "Ma certo! Perchè non averci pensato prima!"



Qui.

 Orecchini fatti con vecchi bottoni da FickleSense, lo stesso di qua.

Qui.

Collana fatta con le matite colorate quasi finite, quelle che ci portiamo dietro dalle medie. Sono di Ricicl-Art.

Qui.

Sempre di Ricicl-Art è questo braccialetto fatto con le linguette delle lattine.


Qui.

O ancora queste spillette fatte con legno di betulla sostenibile: per ogni albero abbattuto ne viene piantato un altro.

A presto***

6 commenti:

  1. Ciao! complimenti per il tuo blog!
    ti andrebbe di seguirci a vicenda? fammi sapere da me!
    Anthea
    www.antheafashion.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Anthea Sanna! Passerò sicuramente a vedere il tuo blog:)

      Elimina
  2. Questi gioielli oltre ad essere etici sono anche splendidi *-* Direi che non c'è nemmeno un compromesso tra bello e buono, perché hanno una loro ragion d'essere in sé e per sé!
    Grazie, come sempre, per la segnalazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il mio preferito è l'anello con i 2 mici che si incontrano ma in effetti la scelta è ardua;)Grazie a te Maggie:)) e a presto

      Elimina
  3. Quelli di Nathalie Frigo sono meracigliosi!

    RispondiElimina